La tapioca: benefici, proprietà e caratteristiche della farina senza glutine

Avete mai sentito parlare di tapioca? E' una farina che si ricava dai tuberi di una pianta tropicale. Questa pianta è la manioca amara. Di sicuro, si tratta di una pianta che è benefica per la salute dell'organismo, ma bisogna sapere che ha anche delle controindicazioni. La tapioca è una farina senza glutine che è ottimale per la salute, soprattutto indicata per chi soffre di celiachia. Questa farina viene utilizzata per diverse ricette ed è in grado di seguire la preparazione del pane. Nei paesi tropicali viene utilizzata per creare dei piatti molto gustosi. La tapioca viene usata proprio perché è molto ricca di sostanze nutritive. Quella sostanza viene presentato come delle piccole sfere bianche che nel momento in cui vengono cotte sono trasparenti e gelatinose. E' digeribile ed è molto nutriente, è calorica. Molto spesso viene utilizzata nelle pappe per fase di svezzamento quando sono convalescenti. Ha una serie di valori nutrizionali ottimali e tanti benefici. E' bene conoscere anche però le controindicazioni di questa farina senza glutine.

Le caratteristiche della farina senza glutine, la tapioca

Come già accennato, la tapioca è una farina senza glutine. Ha delle proprietà davvero uniche e contiene carboidrati, ovvero amido e senza glutine. Ha un potere calorico molto alto, da valutare nel corso del suo consumo. In 100 grammi ci sono circa 350 calorie. Questo alimento da un punto di vista nutrizionale ha poche vitamine, proteine, sali minerali, ma va abbinato ad altri cibi. Infatti, all'interno si trovano vitamina C, vitamina K, sodio, potassio, ferro, magnesio e calcio. Questo alimento ha delle sfere bianche di piccole dimensioni, che poi diventano trasparenti e sono particolarmente vistose. Ha un sapore neutrale che talvolta è tendente al dolce ed al latte. Chi si nutre di questa sostanza potrà sicuramente assaggiare un piatto molto leggero, però ricco di calorie. E' ideale per favorire la digestione e aiuta coloro che soffrono di colon irritabile o colite. Oltre a essere indicata perché senza glutine, per chi soffre di celiachia, riesce anche a tenere sotto controllo le irritazioni nel tratto gastrointestinale.

Tutti i benefici e le controindicazioni della tapioca

La tapioca ha una serie di benefici ottimali per l'organismo. Oltre al suo potere antinfiammatorio per il tratto gastrointestinale, ha anche un'altra serie di benefici. Viene utilizzato perché riesce a favorire la digestione ed è ideale per le diete dei convalescenti o per i bambini. Viene molto usato anche dagli sportivi perché dà tanta energia. Spesso viene abbinato alla crema di riso usata per le pappe e per le minestrine. Una delle controindicazioni di questa sostanza però, è che in caso di sovrappeso allergia o diabete è assolutamente da evitare. Del resto, come già detto, si tratta di un amido formato da glucosio che è molto calorico. Per 100 grammi ci sono circa 350 calorie. Prima di consumare questa sostanza in maniera costante è sempre assolutamente bene chiedere il consiglio del medico, in modo tale da evitare qualunque rischio per la salute umana. Viene molto poco utilizzata in Italia, però in realtà in altre parti del mondo, soprattutto quelle tropicali è una delle sostanze maggiormente utilizzate, soprattutto nella dieta dei bambini in fase di svezzamento.

 


Elenco ministeriale dei dispositivi medici.
ESTA Service