Celiachia e altre intolleranze, ecco le più comuni

Talvolta la celiachia può essere associata ad altre tipologie di intolleranze. Infatti, quando compare l'intolleranza al glutine possono anche comparire delle altre intolleranze o allergie di tipo alimentare. Non è un caso che spesso si vendono prodotti che sono senza glutine, ma anche senza lattosio, senza sale, senza uova, senza lievito, senza zucchero e senza soia. Lo scopo di questa tipologia di prodotti è quello di rispondere alle esigenze di coloro che hanno vari tipi di intolleranze e non solo quella al glutine. La dieta senza glutine aiuta anche a rispondere alle esigenze di queste intolleranze anche se è importante sapere bene quali sono le allergie a cui si è esposti, in modo tale da non correre inutili rischi.

Le altre allergie che compaiono insieme all'intolleranza al glutine

Tra le altre allergie che compaiono insieme all'intolleranza al glutine vi è anche quella lattosio. È molto frequente in quanto gli alimenti senza lattosio iniziano a fare male a coloro che hanno già la celiachia. Secondo i dati attuali, 3 persone su 4 sono intolleranti al lattosio e questo accade perché la funzionalità della lattasi, ovvero l'enzima che suddivide questa tipologia di zucchero rendendolo assimilabile dal corpo, non ha più la sua funzionalità originaria. Coloro che invece non sono intolleranti ma sono allergici, si trovano nell'impossibilità di assumere la proteina del latte, in quanto andrebbe a scatenare la difesa immunitaria. Del resto però è anche possibile fare in modo che senza consumare latte, si abbia la possibilità comunque di assumere tutti i nutrienti che si trovano in questa sostanza.

L'intolleranza al glutine e allergia alle uova

Un'altra tipologia di allergia che si manifesta molto spesso con la celiachia è quella alle uova. Il 2% circa dei bimbi sono intolleranti alle uova, all'albume ed al tuorlo. Quando si manifesta questa allergia arrivano di solito eczemi, dermatiti, prima di altri sintomi come mal di pancia, nausea, gonfiore, vomito, problemi respiratori ed asma. L'allergia spesso si supera nell'adolescenza però, c'è anche chi alla fine si trova a dover affrontare tale intolleranza anche da adulti. Quando succede, spesso conviene anche valutare la presenza della celiachia.

La celiachia e l'ipertensione

Può anche capitare che un celiaco presenti i sintomi di pressione alta. In questo caso è necessario andare a ridurre tutto il consumo di sale, così da prevenire la ritenzione idrica, ovvero l'accumulo di liquidi nei tessuti. Ci sono tanti prodotti che sono stati realizzati in tal senso e sono senza sale per garantire coloro che insieme alla celiachia, soffrono anche di ipertensione.

Il diabete la celiachia

Un'altra cosa che vale la pena considerare è il rapporto che c'è tra diabete e celiachia, che spesso vanno di pari passi soprattutto col diabete di tipo 1 che è spesso associato all'intolleranza al glutine. Ogni 20-25 pazienti diabetici c'è almeno un celiaco; dopo la dieta senza glutine, di solito i valori migliorano.

Altre tipologie di intolleranza comuni nei celiaci

I celiaci devono anche subire altre intolleranze come quella al lievito e quella alla soia. In questi casi bisogna sempre verificare di non consumare dei prodotti che possano essere pericolosi per la vostra salute.

 


Elenco ministeriale dei dispositivi medici.
ESTA Service