CELIACHIA E OSTEOPOROSI: come fare per rinforzare le ossa

Come ben sappiamo, tra le varie patologie annesse e connesse con la celiachia, c'è anche l'indebolimento delle ossa, con conseguente osteoporosi.

E' bene, quindi, iniziare già a lavorarci fin da subito, per cercare di marginare e prevenire il più possibile il problema.

Alcuni studi, infatti, hanno dimostrato come persone affette da celiachia siano più soggette a fratture, con incrementi del 80-90% soprattutto per polso e femore.

Questo è dovuto ai vari problemi di tipo intestinale che determinano un malassorbimento di varie sostanze, tra cui calcio, vitamina D, proteine indispensabili per la buona salute delle ossa.

Il rischio, inoltre, può aumentare nelle persone celiache con altre condizioni di rischio, come per esempio le donne nel periodo post-menopausa, gli intolleranti al lattosio, i fumatori e le persone che soffrono di ipertiroidismo.

Ecco perchè, per noi celiaci è così importante seguire uno screening periodico e farci seguire al meglio dal nostro medico di fiducia.

NIENTE ALLARMISMO... BASTA SOLO UN PO' DI ATTENZIONE :-)

Ora che conosciamo il problema, infatti, basterà soltanto seguire questi piccoli e semplici accorgimenti:

Risultati immagini per dare consigli

    SEGUIRE UNA DIETA RIGOROSA SENZA GLUTINE: se sta bene il nostro intestino, starà bene tutto il nostro corpo, perché in grado di ricevere tutti i nutrienti di cui ha bisogno.
    PREDILIGI ALIMENTI RICCHI DI CALCIO: si consiglia circa un apporto giornaliero di 1.000 milligrammi al giorno.
    INTEGRA LA VITAMINA D: in natura ci sono tantissimi alimenti ricchi di vitamina D, come per esempio le uova, lo sgombro, il salmone, la trota... In alternativa, prova a sentire il tuo medico di fiducia per valutare l'assunzione eventuale di integratori.
    ESERCIZIO FISICO: si, lo so, se siete pigre tanto quanto me, non vi verrà assolutamente voglia, soprattutto con l'arrivo del freddo, di fare esercizio fisico. In realtà, però, basta davvero poco per potersi mantenere in salute, oltre che in forma. Basterà infatti una bella camminata al giorno o qualche esercizio a corpo libero per rafforzare i muscoli e ridurre il rischio di fratture.
    FUMO: ormai lo sappiamo in tutti i modi che il fumo fa male, così proprio come l'ALCOL. Se non ne potete proprio fare a meno, cercate di ridurli il più possibile.
    ATTENZIONE ALLE CADUTE: cerca di fare passi attenti, elimina ostacoli e difficoltà che possono portarti a scivolare e cadere.

Sono sicura che, anche se possono sembrare tanti, in realtà ben presto farete tesoro di questi semplici consigli...

Alla prossima!!

Castagno Sabrina

 
 
 
 
 


loading...