Inserisci il tuo indirizzo email per essere sempre aggiornato con le ultime novità

Celiachia in Turchia

Mi ha contattato un ragazzo italiano che sta svolgendo un periodo di volontariato in Turchia e ha voluto far conoscere la situazione turca rispetto alla celiachia facendo da tramite con il presidente del’Associazione per la Convivenza con la Celiachia nel Sudest [della Turchia] Vehsi Coban. Ricevo e pubblico con piacere la sua lettera.

Nel settembre 2008 abbiamo costituito l’Associazione per la Convivenza con la Celiachia nel Sudest [della Turchia], con lo scopo di informare i malati e la società riguardo alla celiachia, di fornire ai malati e alle loro famiglie un’educazione nutrizionale, di supportare le loro esigenze e richieste presso le organizzazione e le autorità pubbliche, e migliorare la qualità delle loro vite.

In un anno e mezzo, la nostra associazione ha fornito informazioni sulla dieta senza glutine, raggiungendo quasi trecento malati a Diyarbakir. Siamo a conoscenza di centinaia di malati in città.

Al fine di informare la pubblica opinione riguardo alla celiachia, abbiamo pubblicato articoli sui giornali locali e partecipato a programmi televisivi.

Negli ospedali e negli studi medici abbiamo distribuito depliant informativi e affisso manifesti per attirare l’attenzione sulla questione della celiachia.

In Turchia, il governo fornisce ai malati di celiachia prodotti di supporto del valore mensile di 70 lire turche [35 euro]. Dal momento che qui un chilo di farina senza glutine costa come minimo 10 lire turche e un pacchetto da 100gr di biscotti senza glutine non meno di 7, risulta evidente che il supporto statale non è sufficiente per venire incontro alle necessità dei malati. Purtroppo, gran parte dei nostri malati è molto povera. La nostra stessa associazione ha difficoltà a pagare l’affitto della propria sede. Cerchiamo e aspettiamo supporto, qualsiasi tipo di contributo, per la nostra associazione e i celiaci. Siamo pronti per una collaborazione in qualsiasi campo.

Cordiali saluti,

Vehsi Coban