Una nuova cura per la celiachia, novità in autunno

Una nuova cura per la celiachia: in queste ore numerosi scienziati sono al lavoro per trovare una soluzione al problema legato alla malattia autoimmune. Dopo un ampio studio, emergono delle buone possibilità per sperimentare un vaccino contro questa difficile intolleranza. La celiachia è un'intolleranza al glutine che costringe le persone a fare una vita alimentare completamente diversa. Infatti, diverse aziende farmaceutiche ora, stanno trovando una soluzione per evitare che le persone debbano farsi condizionare tutta la propria esistenza da tale malattia autoimmune. Secondo i ricercatori, ad oggi ci sono buone possibilità che fanno pensare di aver trovato la cura per la celiachia. Secondo i ricercatori, un vaccino o una pillola potrebbero arrivare molto prestp. Questa malattia autoimmune dell'intestino causata dalla sensibilità permanente al glutine, rende limitate le persone soggette in tutte le loro azioni della vita. Per cercare di risolvere questo problema una volta per tutte, oramai sono anni che si cerca una soluzione alternativa che non sia quella di seguire solo la dieta priva di glutine.

Le possibilità delle cure contro la celiachia

Vi sono tante possibilità di ottenere delle cure contro la celiachia oramai da qualche anno. Purtroppo, oggi giorno l'unico trattamento possibile è quello di evitare di mangiare glutine per tutta la vita. Però secondo i ricercatori Ludwig Sollid e Knut Lundin potrebbero esserci delle importanti novità. Infatti, ci sono 30 aziende farmaceutiche che stanno lavorando alla cura in maniera intensa. Le opzioni principali consistono nel prendere una pillola con enzimi che vanno a scomporre il glutine prima di mangiare cibi che dovrebbero dare problemi. Un altro modo è anche fare delle iniezioni di glutine, in modo tale che sistema immunitario gli faccia capire che questo componente, in realtà, non è una minaccia e quindi non bisogna combatterla. Secondo questi due scienziati una delle aziende farmaceutiche più famosa al mondo è molto vicina a questa cura. In tal modo, si avrà l'occasione di poterla sperimentare e poi successivamente, di metterla in campo. Questo chiaramente potrà cambiare la vita dei celiaci, una volta e per tutte.

Quando arriverà la cura per la celiachia

Sembrerebbe che si stia lavorando una cura, pronta molto presto. Per i due ricercatori Ludwig Sollid e Knut Lundin infatti, già nel prossimo autunno, salvo complicazioni potrebbero avere notizie in merito. Secondo lo studio effettuato dagli esperti del settore, i risultati sono più che soddisfacenti. Negli ultimi mesi è stato sperimentato il vaccino che ha dato l'occasione già di avere dei risultati ottimali per questa patologia. Ad oggi, secondo i due scienziati abbiamo un'ottima conoscenza della malattia e quindi cercare di sconfiggerla è molto più facile rispetto che in passato. La maggior parte delle scoperte fatte nel settore della celiachia sono state verificate ed i laboratori provenienti da ogni angolo del mondo, hanno avuto riscontri citati anche negli studi internazionali. Quindi i limiti che conoscevamo sono stati superati e la conoscenza ha permesso alla scienza di andare avanti sotto questo aspetto. Basterà poco per salvaguardare questo passo in avanti e trovare perciò una cura. Finalmente una risposta per il 2% della popolazione che soffre di celiachia e la deve affrontare ogni giorno con molte difficoltà.

 


Elenco ministeriale dei dispositivi medici.
ESTA Service