Battipaglia: le iniziative dell'associazione italiana celiachia e la fabbrica dei sapori

BATTIPAGLIA - A "La Fabbrica dei Sapori…" la pizza può essere gustata anche da coloro i quali hanno un'intolleranza al glutine. Infatti, uno dei quattro forni di cui è dotata la struttura è esclusivamente dedicato alla preparazione di pizze prive di glutine.

BATTIPAGLIA - A "La Fabbrica dei Sapori…" la pizza può essere gustata anche da coloro i quali hanno un'intolleranza al glutine. Infatti, uno dei quattro forni di cui è dotata la struttura è esclusivamente dedicato alla preparazione di pizze prive di glutine. E' una sorta di "micro pizzeria" con un forno, un banco da lavoro, un'impastatrice e tutti gli attrezzi dedicati, una vera e propria pizzeria nella pizzeria per i clienti celiaci. Nell'ottica della promozione della formazione degli operatori del settore in questo ambito ieri pomeriggio quest'antica fabbrica conserviera recentemente restaurata e trasformata in centro polifunzionale, cuore, laboratorio e sede di degustazione dei marchi Ciripizza e Pizzia, ha ospitato un corso, tenuto dall'AIC (Associazione Italiana Celiachia), di informazione sulla cucina senza glutine rivolto ai professionisti della ristorazione. Nel corso di questo momento di formazione il dottor Basilio Malamisura, consulente scientifico dell'AIC, ha messo in evidenza come "la celiachia non è una malattia ma uno stile di vita alternativo: i celiaci devono imparare a pensare senza glutine". Nonostante la diagnosi proceda ancora un po' a rilento si stima che una persona su cento sia celiaca. Dunque, esiste una domanda forte e in forte crescita di prodotti privi di glutine e di esercizi della ristorazione in grado di fornire una adeguata offerta a coloro i quali presentano questo tipo di esigenza alimentare. Tuttavia gli operatori della ristorazione non devono solo fornire il prodotto "giusto" ma devono anche preparare il personale su tutti gli aspetti, curare attentamente i processi, il servizio e l'approccio nei confronti del cliente. Dunque alcuni degli obiettivi dell'AIC sono far conoscere la celiachia, fare in modo che vengano forniti i servizi adeguati e favorire i rapporti tra celiaci tramite eventi, incontri e manifestazioni. Il prossimo appuntamento da segnare in agenda è per venerdì 14 dicembre alle ore 18.30 presso "La Fabbrica dei Sapori…"® dove avrà luogo una serata organizzata dall'AIC Onlus Campania con la collaborazione della Bi-Aglut, marchio che fa capo a un'azienda specializzata in prodotti dietoterapeutici, nel corso della quale si terrà una tombolata per bambini con premi e una gustosa degustazione per tutti.

 

primapress.it

Elenco ministeriale dei dispositivi medici.
ESTA Service