Mio figlio di 3 anni ha genetica negativa eppure non appena reintroduciamo il glutine ricomincia ad avere dissenteria, occhiaie, spossatezza e si riempie di catarro. L abbiamo tolto su consiglio del pediatra x la prima volta a giugno: dopo 6 mesi di arres

: Mio figlio di 3 anni ha genetica negativa eppure non appena reintroduciamo il glutine ricomincia ad avere dissenteria, occhiaie, spossatezza e si riempie di catarro. L abbiamo tolto su consiglio del pediatra x la prima volta a giugno: dopo 6 mesi di arresto di crescita (sempre sotto il terzo percentile) è immediatamente cresiuto in peso e in altezza. Il gastroentwrologo gliel ha poi fatto reintrodurre a fine luglio: ricomparsa dissenteria e dopo pochi giorni febbre. Tolto di nuovo, in 3 giorni feci ricompattate. A novembre nuovo tentativo e medesimo risultato. Il gastroentwrologo dice che non è celiaco perché la gentica è negativa e che la gluten sensitivity non esiste. Il pediatra sostiene che abbia la gluten sensitivity. Sono molto confusa. Vorrei un secondo parere di un gastroentwrologo ma non so a chi rivolgermi. Potete aiutarmi? Noi viviamo a Bergamo, ma sono disposta a portralo anche altrove.