Salve, mesi fá le analisi di mia figlia di 2 anni sono risultate positive alla celiachia, premetto unico sintomo e la crescita lenta, poi i medici hanno...

Salve, mesi fá le analisi di mia figlia di 2 anni sono risultate positive alla celiachia, premetto unico sintomo e la crescita lenta, poi i medici hanno insistito a fare una biopsia intestinale, io avrei preferito aspettare perché è pur sempre una cosa delicata, ma mi sono fidata per essere sicura è iniziare subito una dieta adatta . Poi mi viene detto che la bambina e positiva nel sangue ma l'intestino e in buone condizioni, la chiamano "celiachia latente", mi hanno consigliato di aspettare e ogni sei mesi ripetete tutto, ma io sinceramente mi chiedo, nei bimbi così piccoli aspettare è un male? Cioè se le analisi non sono alte e i sintomi non evidenti non si può aspettare prima di doverla sottoporre ancora? Mi piacerebbe sapere se qualcuno ha avuto il mio stesso problema. Grazie. (13:17:31 07-10-2016)

Manuela : Io non sono una bimba piccola quindi mi dispiace perchè forse la mia testimonianza ti sarà poco utile ma sono nella stessa situazione...pessima!!!Un vero limbo!! A me il gastroenterologo disse "io gli alimenti non posso passarteli ma se eviti di mangiare glutine è meglio". Io evito...ma quando sto fuori trasgredisco... Non avendo sintomi evidenti (se non pessimo umore in concomitanza delle trasgressioni ma non so quanto sia un condizionamento psicologico...) mi viene proprio di trasgredire ma...Se avessi sviluppato la celiachia rischio davvero grosso. Quindi non saprei per una bambina in crescita...continuare a darle glutine quando può essere celiaca credo possa essere ancora più dannoso che per me...
Jessica : Anche io stessa precisa situazione ho il gene dq2 però analisi e biopsia negativa mi hanno detto che quindi si tratta di gluten sensiviti! Io soffrivo di forte emicrania stanchezza gonfiore addominale in tre mesi ho già notato dei miglioramenti
Manuela : Quindi tu dieta?!senza trasgressioni?! Così... è un limbo...
Anna : Ciao pure io sono celiaca e ho una bambina di quasi 2 anni.. ma a me dicono che è ancora piccola x fare esami e cose x vedere se è celiaca.. tu come hai fatto?
Irene : Idem il mio bimbo... esami del sangue positivi e Gastro negativa. Primo esame del sangue, anche test genetico dna, l'ha fatto all'età di un anno, ed era già positivo.
Patrizia : Io sono adulta ed ero nella stessa situazione di tua figlia e mi hanno messa a dieta senza glutine .. l'unica differenza ahimè sta nel fatto che non mi passano i buoni ! ... ma dato che i sintomi che avevo erano molto evidenti e stavo male e dato che quasi subito dopo avere iniziato la dieta , sono stata molto meglio, ecco che dopo 6 anni sono ancora qui a fare la dieta! E sono felice! In non sono medico ma ti posso dire che se esiste il modo x prevenire un qualcosa , perché non approfittarne?! Se tua figlia non cresce è molto probabile che il glutine che inserisce comunque le faccia del male! Non capisco perché aspettare che si presenti la malattia quando ci sono dei sintomi !! Solo x i buoni????
Lucia : Le consiglio di rivolgersi ad Alessandra Lupo che ha creato un suo blog dopo aver scoperto di essere celiaca
Elisa : Ciao, mia figlia di due anni ha fatto prima le analisi e poi il test genetico.. ci hanno dato la diagnosi di celiachia senza fare la gastroscopia! Dovrà rifare il controllo tra sei mesi e poi una volta l'anno!
Zia : Infatti! Informati bene xchè ho letto sulla rivista di Aic che x i bambini la diagnosi e il certificato x i buoni ora si fa senza gastro!
Daniela : Ciao...SOLO se antitrasglutaminasi superano di 10 volte la soglia minima...
Tizy : A me mi hanno fatto fare la gastroscopia anche con tutti gli esami positivi...compresa la genetica...E le antitrasglutam maggiore 250
Elvira : Io credo che devi aspettare per il semplice fatto che se la bimba mangiasse senza glutine per i controlli futuri i risultati sarebbero fasulli. Poi se la gastro con biopsia non esce positiva purtroppo non ti possono dare il certificato per i buoni che sarebbero a vita e potrebbero essere utili anche se insufficiente
Giulia : Ciao..io ho due bambine la grande di 7 anni celiaca da quando aveva 2!scoperta causa crescita lenta , cacca acida, e pancia gonfia...certificata celiaca da analisi super gravi!senza nemmeno fare la gastroscopia...!adesso ho fatto la genetica alla piccolina di 2 anni.e pure lei mi risulta positiva alla celiachia ma con IGG e IGA negative 0.0 !adesso dovro' controllarla ogni 2 anni..se' in assenza di sintomi...
Lavinia : Se i risultati degli esami sono positivi, non esiti a togliere il glutine immediatamente. Analisi alte o basse non esistono . Esiste un esame positivo o negativo
Marianna : Con le nuove normative se i bimbi piccoli hanno i valori alti tot volte in più a quanto dovrebbero essere, la gastroscopia non si deve più fare. Mia figlia che ha quasi 3 anni, a luglio è stata diagnosticata celiaca. Siamo seguiti al bambin Gesù a Roma
Tizy : A me mi hanno fatto fare la gastroscopia anche con tutti gli esami positivi...compresa la genetica...E le antitrasglutam maggiore 250
Rappa : Il mio bambino di 20 mesi mangia senza glutine e ha sempre mangiato senza glutine anche nello svezzamento ,a 13 mesi fatte analisi genetiche perche io celiaca e risulta che ha il gene della celiachia , il gastroenterologo mi ha detto di farlo mangiare senza glutine fino che nn parla ammodino 3 anni circa P erché se avesse mal di testa o altri dolori che la celiachia comporta lui piangerebbe e basta senza dirti cosa ha e bisogna poi bombardarlo di analisi che da piccolini così é una tragedia farle !meno male che oggi il mangiare senza glutine è buonissimo (nn come 22anni fa quando l ho scoperto io) e lui cresce bene ed è un mangione !
Lidia : Ma scusa se solo predisposto doveva mangiare normale x poi capire se è celiaco .se non lo è non va bene seguire una dieta sg che comq privativa.dovevi invece aspettare x vedere se cresceva e con che sintomi magari non sarà mai celiaco....
Silvana : Non vi fidate.....l'intestino pare integro x via dell'eta'della bimba