Inserisci il tuo indirizzo email per essere sempre aggiornato con le ultime novità

Come scegliere se fidarsi un ristorante per mangiare senza glutine?

Michela
una domanda di carattere generale: se venite a conoscenza di un ristorante che cucina senza glutine però non inserito nelle strutture AIC, voi che fate? ci andate ugualmente? se vi dicono che sanno come cucinare senza glutine perchè hanno nipote, figli celiaci.. ditemi la vostra, grazie mille!

Stefania
Io lo provo! :)

Serenella
io andrei

Daniela
sicuramente ci vado se hanno parenti o anche amici di sicuro sono stati istruiti in qualche modo da questi ultimi percui senza problemi ci vado

Maria
io andrei tranquillamente! credo che se in famiglia c'e' un celiaco sapranno sicuramente come comportarsi!!!!!!!

Daniele
Io andrei, o più precisamente ...ci sono già stato! Sicuramente è sempre meglio di un ristorante disinformato! Poi non è detto che deve avere necessariamente prodotti senza glutine, ma già la "sicurezza" di ordinare senza rischi di contaminazioni (si spera) è un'ottima cosa. se poi (come ho già provato) hanno prodotti senza glutine e sanno come prepararli meglio!

Patrizia
quando ci sono parenti in famiglia sanno assolutamente come fare...basta fare alcune domande e capisci subito se sono informati, sanno che il problema è reale, non ti mettono in una condizione di rischio...

Arcangela
Io ci vado...ormai molte strutture sono informate...certo, se hanno il bollino dell'AIC sei più sicuro, però se hanno parenti, in genere sono attenti...e poi, secondo me l'unico posto più sicuro è solo casa tua, quindi se vuoi mangiare fuori devi sempre considerare una percentuale di rischio..




Beatrice
di solito non mi fido..ultimamente l'ho fatto e sono stata 3 giorni malissimo...torno a non fidarmi!!!!!




Doris
purtroppo accade ke si sta male anke in locali con il bollettino AIC! perciò concordo con la sig.ra Patrizia, già alle prime domenda si vede se conoscono realmente il problema

Arcangela
si infatti, a volte se si sta male può essere dovuto ad altro...oltre alla celiachia il cardias incontinente e a volte dopo aver mangiato (anche in locali con il bollettino AIC) sto male..alla celiachia inoltre si legano altre intolleranze...

Beatrice
le intolleranze vere e proprie sono pochissime..non c'è nulla di scientifico in alcune informazioni che spesso ci arrivano!!!

Patrizia
giusto per farvi un esampio, l unica volta in cui sono stata realmente male è stato dopo avere mangiato 2 crepes in un locale con tanto di bollino AIC, in tutti i locali in cui vado invece chiedo sempre e spiego il problema e sia in Italia, sia all'estero non mi è mai successo niente, per esempio, se entri in una gelateria che dice di fare gusti senza glutine, chiedi quali sono e ti risponde "dimmi quali vorresti e ti dico se puoi perchè in teoria quasi tutti sono fatti con ingredienti consentiti ma quelli che ho preparato nel pomeriggio non puoi assaggiarli perchè sono stati dopo avere fatto il gusto tiramisù per ex e non ho lavato la macchina" diciamo che in questo caso non serve il marchio AIC, ti rendi perfettamente conto che il tipo è consapevole che alimentazione senza glutine non vuol dire solo alimenti naturalmente privi di glutine ma anche processo produttivo...poi in un ristorante si può star male per tanti motivi, in realtà non sempre quello che offrono è di qualità...fare attenzione è fondamentale ma senza che diventi un'ossesione a tal punto da mangiare solo a casa!!!

Patrizia
io ci vado di sicuro sanno di piu che uno che non ha mai avuto a che fare.. stando attenta vado ovunque non voglio farmi condizionare la vita..

Cristina
mangio ovunque mi diano fiducia... non do importanza che siano segnati all'associazione, piuttosto a come li vedo preparati e disponibili. Non sono mai stata male mangiando fuori =)