Inserisci il tuo indirizzo email per essere sempre aggiornato con le ultime novità

come convincere qualcuno a fare gli esami per la celiachia?

Chiara :Ho un'amica che si ostina a non voler fare la gastroscopia. In compenso non è iscritta all'AIC e deve acquistare tutti i prodotti al supermercato. Pareri? Come posso convincerla a fare la gastroscopia?

Vincenzo : UHMM...molto probabilmente la tua amica non vuole accettareilfatto che le sue abbitudini dovranno cambiare ...prova a mostragli che mangiare senza glutine non e'un sacrificio ma una normalita'....del resto anche se tanti non lo capiscono ....in un prazo o cena completa gli unici alimenti che dovrebbero contenere il glutne sono il pane e la pasta e' il contrario che non e' normale...
Chiara : Ma lei in fondo segue una dieta senza glutine, anche se senza prontuario, sinceramente, non so come faccia. :S
Sara : Cmq se mangia già senza glutine è praticamente inutile che faccia la gastroscopia.
Sara : Io non riesco a capire come facciano a non iscriversi all'AIC e mangiar furoi senza guida...
Chiara : Ma non è obbligatorio fare la gastroscopia per essere certificati e di conseguenza iscriversi all'AIC?
Vincenzo : vorra dire che rinuncera al buono mensile...e facciamogli spendere sti soldi ...
Sara : è obbligatorio fare la gastroscopia per essere certificati e ricevere i buoni, però se si segue già una dieta senza glutine può essere che la gastroscopia non riconosca la celaichia perchè i villi sono già risistemati
Vincenzo : aic non si e' obbligati ...io personalmente lo visto sempre come piu dovere perche nel corso degli anni se la vita del celiaco e' diventata piu gestibile e' propio grazie all'impegno costante dell'associazione e di chi ne fa parte ...mattone dopo mattone sono arrivati i risultati...
Sara : Non è obbligatorio invece iscirversi all'AIC. All'Aic si può iscirvere chiunque, anche qualcuno intollerante al grano o al glutine ( ma non celiaco) che vuoel avere la guida o il prontuario...
Sara : Anche secondo me è un diritto dovere. L'AIC ha fatto grandi cose ed ègiusto supportarla.
Chiara : Le dirò di iscriversi almeno all'AIC. ;)
Sara : Le conviene, per quello che costa ti da tantissimi servizi!
Vincenzo : cmq sara complimenti per i risultati che state ottenedo in umbria si vede che e' composto da un gruppo "giovane" complimenti ancora!!!
Sara : Grazie Vincenzo Fiengo! è inutile che ti dica quanto ci stiamo impegnando , ma i risultati ripagano tutto il tempo e la fatica!!!!!
Vincenzo : si il bello e' propio questo! molte volte il "io c'ero" da grandi soddisfazioni complimenti ancora!
Sara : :)
Paolo : gli conviene,per mille motivi...forse sono pochi.
Alexandra : l'importante è che mangi senza glutine alla fin fine. Nemmeno io sono scritta all'Aic e non ho intenzione di iscrivermi per parecchi motivi.
Alessandro : evidentemente la tua amica teme molto la gastroscopia, non sono in pochi a temerla così tanto, ad alcuni dà molto fastidio. Cerca di tranquillizzarla il + possibile sul fatto che in una decina di minuti passa tutto, non è un esame così duro ed al massimo possono farle anche qualche forma di anestesia locale. Se alfine si decidesse a farla, però è il caso che almeno un mese prima reintroduca il glutine, perchè sennò potrebbe avere risultati incerti. Sicuramente farla ed essere riconosciuti ufficialmente celiaci ha molti vantaggi economici e non solo
Marcella : concordo...
Aldo : anche io avevo una gran paura, ma alla fine mi hanno chiesto se volevo essere addormentato e .... magia, mi hanno dato qualcosa che all'inizio mi ha tranquillizzato e poi ... mi sono svegliato un'ora dopo a cose fatte.
Marany : @chiara, volevo solo chiarire che ii buoni per gli alimenti senza glutine li dà la ASL e non l'AIC (chiunque si può iscrivere all'AIC e avere il prontuario, ma per avere i buoni per gli alimenti bisogna avere la diagnosi di celiachia fatta dalla ASL...) Per la gastroscopia, in effetti credo si possa chiedere di fare l'anestesia (ma ha ragione Alessandro, prima deve reintrodurre il glutine!!) Ciao ciao
Silvano : ... chiedere di essere sedati e' il miglior sistema per evitarsi il trauma dell'analisi!!!... in ogn caso deve riprendere a mangiare cibi glutinosi per un po' e poi gastro!!!
Paolo : considera che mia figlia l'ha fatta a 1anno e mezzo la gastroscopia,e serve al ssn a emettere il buono mensile,anche perchè sono abbastanza costosi...comunque avendo il prontuario a portata di mano è sicuramente meglio...sono solo 25 euro l'iscrizione...
Silvia : ...si sta facendo del male da sola. non puoi farci niente, se non quello che hai giàfatto, avvisarla delle conseguenze
Susan : Io avevo il terrore di fare la gastroscopia..mi hanno dato qualcosa per calmarmi e non mi ricordo niente solo che faceva male la gola dopo pero solo il fatto che erano gentilissimi aiuta molto.. grazie a dottori di sant anna como :)
Albu : neanche io non ho fatto la gastroscopia,mi spaventa tanto mangiare cibi glutinosi (sto molto male)
Alexandra : ma cosa vuol dire che si rovina? se mangia senza glutine è la cosa che conta davvero... e poi non è che si deve dipendere dai cibi che si comprano con i buoni, ci sono tantissime cose naturalmente senza glutine molto più sane e più buone di quei surrogati. Piuttosto, perché mangia senza glutine? è positiva agli anticorpi? ha disturbi? ha il sospetto di essere celiaca?
Silvano : ..anche io non iscritto all'aic!!!.. le due cose sono distinte!!! seguite la dieta gf e poi deciderete se iscrivervi all'aic oppure no!!!... l'aic rappresenta la miglior tutela per il celiaco quindi vedete voi-!!!
Cristina : il prontuario è anche online, basta registrarsi e il gioco è fatto! http://www.celiachia.it/HOME/HomePage.aspx